Sei in HOME > I Progetti > Gestione di parchi e musei

Gestione di parchi e musei

 

La Toscana d'Appennino è specializzata nella gestione, valorizzazione e progettazione delle strutture di interesse culturale ed ambientale, siano esse Musei, Archivi, Biblioteche, Parchi Naturali, Centri Visita, Centri di Educazione Ambientale, Ecomusei, in sinergia con stakeholders pubblici e privati al fine di realizzare progetti integrati di sviluppo sostenibile e per l'ottimizzazione dell’offerta museale e della fruizione del patrimonio culturale ed ambientale del territorio.

La Società è impegnata nella gestione diretta di strutture museali garantendo servizi di sorveglianza, biglietteria, bookshop, accoglienza al pubblico ed informazione  turistica. A questi si aggiungono servizi di divulgazione realizzabili attraverso attività di documentazione delle collezioni mediante materiale informativo, visite guidate, assistenza didattica, raccolta e proiezione di audiovisivi, monitoraggio sistematico sullo stato di conservazione del patrimonio museale. 

Nello specifico la Toscana d'Appennino è impegnata da molti anni nella gestione diretta del Palazzo della Battaglia di Anghiari, del Museo Madonna del Parto e Museo delle Bilance di Monterchi e in passato è stata coinvolta nella gestione del Museo "Bernardini-Fatti" della Vetrata Antica di Sansepolcro e del bookshop del Museo Archeologico Nazionale di Chiusi (SI).  

 

In campo naturalistico la Società gestisce La Fabbrica della Natura, il centro visita e di educazione ambientale del Parco dei Monti Rognosi e della Valle del Sovara. All'interno del Parco sono stati inoltre attivati progetti di recupero e valorizzazione di aree archeologico-minerarie e di antichi tracciati viari che attraversano tutta l'area.

 

Oltre alla gestione, la Toscana d'Appennino si occupa anche di divulgazione e formazione attraverso l'articolata e completa offerta di attività didattiche. L’obiettivo non è semplicemente trasferire nozioni; si vuole invece trasmettere, in maniera interattiva, accattivante e divertente, un modello di lettura del patrimonio culturale e dell’ambiente in grado di stimolare la curiosità dei fruitori. Le proposte sono ideate e preparate dal personale qualificato della Società e da esperti.  
In particolare vengono offerti 
laboratori, escursioni e itinerari didattici sia all’interno dei musei della valtiberina toscana che all'interno delle locali Riserve Naturali